giovedí 14 novembre  - 
italiano - english
 
 
 
una rete per supportare le vittime di reato
VIctim Supporting Project: a NETWORK to support and aid crime victims VIctim Supporting Project: a NETWORK to support and aid crime victims VIctim Supporting Project: a NETWORK to support and aid crime victims
 
home progetto obiettivi metodologia partenariato attività prodotti e risultati documenti di progetto news forum

Documenti di progetto


VIS NETWORK: Percorsi per la creazione di Centri di supporto alle vittime

VIS NETWORK: Percorsi per la creazione di Centri di supporto alle vittime
Cosa è un Centro di supporto alle vittime e come funziona? La Direttiva 2012/29/UE o Direttiva per le vittime, che tutti gli stati europei sono chiamati a recepire entro ottobre 2015, prevede che tali centri offrano tutela, consulenza e trattamento alle vittime di reato, indipendentemente dal tipo di reato e dalle loro caratteristiche, offrendo servizi differenziati, gestiti da personale professionalmente preparato e costantemente aggiornato. L’obiettivo principale dei Centri di supporto è aiutare la vittima a superare il trauma subito, acquisire sicurezza ed avere protezione, nonché svolgere informare le vittime sui diritti e sensibilizzazione i cittadini sviluppando una cultura comune di prevenzione. Questo modello non è praticamente rinvenibile in Italia, dove manca una normativa quadro di supporto alle vittime fragili, c'è carenza di risorse economiche e spesso la gestione dei centri è delegata al Terzo Settore. In questo contesto il progetto VIS Network (VIctim Supporting Project: a network to support and aid crime victims) n. JUST/2011/JPEN/AG/2960, finanziato dalla Commissione Europea nel Programma Criminal Justice alla Provincia di Livorno, ha permesso a oltre 50 operatori di visitare importanti centri di supporto italiani, che si distinguono quotidianamente per il loro impegno in favore delle vittime, promuovendo un confronto con gli operatori e le pratiche di lavoro usate nei territori interessati dal progetto (Livorno, Pisa e Mantova). Dalla conoscenza di queste reti si è avvantaggiato lo Sportello di ascolto e supporto alle vittime nato con il progetto presso la Provincia di Livorno, che funziona con contributi volontari della rete Vis Network, mentre è stata rafforzata l'operatività del Centro di supporto alle Vittime di Mantova, attivo dal 2012 e gestito da Libra onlus. Queste esperienze vengono consegnate ai soggetti interessati, nonché alle istituzioni preposte, nel volume "Dalla teoria alle buone prassi: percorsi per la creazione dei Centri di Supporto alle Vittime", curata dall'Università di Pisa per l'area toscana e da Libra per l'area lombarda. La pubblicazione è disponibile in italiano e inglese.


  2_Linee guida CSVR finale (IT).pdf


« indietro
 
 
 
© 2019 Provincia di Livorno Sviluppo srl - Piazza del Municipio, 4 - 57123 Livorno

credits |  note legali
The "VICTIM SUPPORTING PROJECT: A NETWORK TO SUPPORT AND AID CRIME VICTIMS” nr. JUST/2011/JPEN/AG/2960 has the financial support of the Criminal Justice Programme of the European Union. The contents of this document are the sole responsibility of the Province of Livorno and in no way can be taken to reflect the views of the European Commission.